Se la vostra situazione cambia, comunicatelo alla FEMA

Release Date:
November 16, 2021

Una volta presentata la domanda di assistenza alla FEMA, se il vostro indirizzo cambia, se scoprite altri danni causati dall’uragano Ida o se avete un altro problema relativo al disastro, è di importanza vitale comunicare tutto alla FEMA. Assicuratevi di comunicare alla FEMA quanto segue.

Scoprite macchie di muffa nella vostra casa causate dall’uragano Ida 

Come proprietario di abitazioni avente diritto all’assistenza FEMA, potete ricevere fondi per la rimozione delle macchie di muffa scoperte in seguito al disastro, quale parte del vostro compenso di Assistenza per le riparazioni delle abitazioni. Per accedere alle informazioni su come rimuovere la muffa fornite dai centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (Centers for Disease Control and Prevention), visitate CDC.gov/mold/cleanup.

Avete chiesto a qualcuno di agire per conto vostro

Se chiedete a un amico o a un parente di agire per conto vostro quando presentate la domanda di assistenza alla FEMA o al momento di incontrare l’ispettore della FEMA,  dovete comunicarlo per iscritto alla FEMA. Inviate il vostro consenso online, accedendo al vostro account FEMA sul sito DisasterAssistance.gov, o per posta ordinaria all’indirizzo FEMA National Processing Service Center, P.O. Box 10055, Hyattsville, MD 20782-8055. Potete inviare il vostro consenso anche via fax al numero 800-827-8112. Un altro modo di comunicare alla FEMA di avere identificato una persona che agirà per vostro conto è il seguente: insieme alla persona che vi rappresenta, visitate un centro di intervento DRC (Disaster Recovery Center) per presentare il vostro consenso. Troverete il centro di intervento DRC più vicino a voi sul sito fema.gov/DRC.

L’uragano Ida ha danneggiato la vostra caldaia

Se la vostra assicurazione non copre i danni alla caldaia causati dall’uragano Ida, potreste avere diritto a una sovvenzione della FEMA per ripararla o sostituirla. Inviate una lettera di ricorso, una ricevuta o un preventivo per la riparazione o la sostituzione della caldaia, assicurandovi di includere con i documenti il nome dell’appaltatore e il suo numero di telefono.

Il vostro indirizzo o numero di telefono è cambiato

Verificate di aver comunicato alla FEMA le vostre corrette informazioni di contatto: vi aiuterà ad evitare ritardi. Assicuratevi di comunicare alla FEMA il vostro indirizzo se questo è cambiato anche temporaneamente. Controllate che il numero di telefono e l’indirizzo e-mail che la FEMA ha in archivio per contattarvi siano corretti. Ricordate: potete facilmente aggiornare le vostre informazioni online visitando il sito  DisasterAssistance.gov.

La domanda per l’assistenza disastri della FEMA va presentata entro e non oltre lunedì 6 dicembre. Modalità di presentazione della domanda

Visitate il sito DisasterAssistance.gov, usate l’app mobile della FEMA o chiamate l’Helpline FEMA al numero 800-621-3362. Se usate servizi di inoltro comunicazioni come (VRS), servizi telefonici con sottotitoli o altri, comunicate il numero telefonico del servizio alla FEMA. Gli operatori della Helpline sono disponibili dalle 8 alle 19, tutti i giorni. Premete 2 per lo spagnolo. Premete 3 per connettervi con un interprete che parla la vostra lingua.

 

  • Inoltre, visitate i centri di intervento DRC (Disaster Recovery Centers), dove potrete incontrare il personale della FEMA e i rappresentanti di altre agenzie statali e federali in grado di fornire informazioni sull’assistenza in caso di disastri. Per trovare un centro di intervento vicino a voi, visitate la pagina DRC Locator (fema.gov).

Per altre risorse online, gli opuscoli scaricabili della FEMA e altri mezzi di assistenza, visitate il sito DisasterAssistance.gov e fate clic su “Information” (Informazioni).

Per le informazioni aggiornate sugli sforzi di recupero nello Stato di New York, visitate il sito www.fema.gov/disaster/4615. Seguite la FEMA su Twitter all’indirizzo twitter.com/FEMARegion2 e su Facebook alla paginafacebook.com/fema.

Tags:
Ultimo aggiornamento November 18, 2021