L’ispezione esterna rivela alla FEMA l’entità dei danni causati dall’uragano

Release Date:
November 30, 2021

A causa dell’emergenza nazionale in seguito al COVID-19 e alla necessità di proteggere la sicurezza e la salute di tutti gli americani, la FEMA sta effettuando ispezioni esterne e in remoto delle abitazioni danneggiate. Queste ispezioni determinano il diritto all’assistenza federale in caso di disastri e sono offerte ai sopravvissuti dell’uragano Ida che hanno segnalato il fatto che la loro abitazione principale non è vivibile, igienizzata o sicura.

  • L’ispezione esterna sarà la forma principale di ispezione. L’incontro con l’ispettore avrà luogo all’aperto, poiché l’ispettore segue le indicazioni attuali dei centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (Centers for Disease Control and Prevention). In alcuni casi, i sopravvissuti al disastro potranno essere contattati per un’ispezione in remoto.
  • L’ispettore della FEMA chiederà al richiedente di mostrargli un documento di identità con foto, oltre a fotografie, ricevute, fatture o preventivi che dimostrino le perdite subite. L’ispettore non tratterrà o fotocopierà questi documenti. Incoraggiamo i richiedenti a caricare i propri documenti sul loro account andando sul sito DisasterAssistance.gov o di farsi aiutare a caricare i documenti dagli specialisti presso un centro di intervento (Disaster Recovery Center). Troverete un centro di intervento su fema.gov/DRC.
  • L’ispettore della FEMA convaliderà i danni dall’esterno e dall’intervista condotta con il richiedente sui danni che questi ha subito. Se il richiedente o il co-richiedente non sono in grado di incontrare personalmente l’ispettore, possono designare per iscritto un terzo che li rappresenti.
  • L’ispettore della FEMA non determinerà il totale delle perdite da voi subite a causa del disastro. L’ispettore non è un ingegnere né un addetto alla sicurezza. Gli ispettori della FEMA non possono prendere decisioni sulla sicurezza degli edifici per conto della vostra amministrazione municipale. Se non siete certi del fatto che la vostra casa è sicura e può essere legalmente occupata, contattate l’amministrazione municipale.
  • La FEMA non offre importi di valore sostitutivo per gli oggetti danneggiati o assistenza per gli oggetti non essenziali. La FEMA fornisce assistenza solo per le riparazioni destinate a rendere un’abitazione sicura, igienizzata e funzionale. L’assistenza FEMA non sostituisce l’assicurazione.
  • Le ispezioni esterne delle abitazioni non hanno impatto sulla qualifica per i tipi di assistenza disponibili nell’ambito del programma FEMA di assistenza per altre necessità (Other Needs Assistance - ONA). Questo programma, che non richiede un’ispezione dell’abitazione, include l'assistenza all'infanzia, il trasporto, le spese mediche e dentistiche, le spese funerarie, le spese di trasloco e deposito e l'assistenza per la polizza assicurativa di gruppo contro le inondazioni.
  • Se un richiedente scopre, più tardi, che la sua casa ha subito danni più costosi di quelli originariamente riportati, potrà presentare ricorso alla FEMA per richiedere ulteriore assistenza. Il richiedente può anche, in questo caso, esigere un’ispezione.

Per presentare domanda per l’assistenza FEMA, visitate il sito DisasterAssistance.gov, usate l’app mobile FEMA oppure chiamate l’Helpline FEMA al numero 800-621-3362. Se usate servizi di inoltro comunicazioni (VRS), servizi telefonici con sottotitoli o altri, comunicate il numero telefonico del servizio alla FEMA. Gli operatori dell’Helpline sono disponibili dalle ore 7 alle 23 tutti i giorni. Premete 2 per lo spagnolo. Premete 3 per contattare un interprete che parla la vostra lingua.

Per le informazioni ufficiali sugli sforzi di recupero nello Stato di New York, visitate la pagina fema.gov/disaster/4615. Seguite la FEMA su Twitter all’indirizzo twitter.com/femaregion2 e su Facebook alla pagina facebook.com/FEMA/.

Tags:
Ultimo aggiornamento December 1, 2021