U.S. flag

An official website of the United States government

Dot gov

Official websites use .gov

A .gov website belongs to an official government organization in the United States.

Https

Secure .gov websites use HTTPS

A lock ( ) or https:// means you’ve safely connected to the .gov website. Share sensitive information only on official, secure websites..

Se l’assicurazione non copre i danni subiti, altre entità possono aiutarvi

Release Date Release Number
010
Release Date:
October 7, 2021

NEW YORK - Molti residenti di New York che hanno subito danni a causa dell’uragano Ida sono coperti da assicurazione. Tuttavia, anche la migliore copertura può non soddisfare ogni esigenza: ecco perché sono disponibili programmi statali, federali e organizzati da associazioni non-profit.

La FEMA può inviarvi una lettera in cui si afferma che non siete qualificati per l’assistenza federale in caso di disastri, oppure in cui si richiedono ulteriori informazioni.

La FEMA fornisce assistenza ai richiedenti per le spese e le esigenze essenziali causate dal disastro e non coperte da assicurazione. I richiedenti sono obbligati a informare la FEMA di tutti i tipi di copertura assicurativa di cui dispongono, incluse polizze per inondazioni, proprietari di abitazioni, veicoli, abitazioni mobili, spese mediche e di sepoltura ecc.

I richiedenti assicurati devono fornire una documentazione dettagliata che identifichi chiaramente i rimborsi  o benefici assicurativi da loro ricevuti, prima che la FEMA possa considerarli qualificati per le categorie di assistenza eventualmente coperte da assicurazione privata.

I motivi per cui potreste ricevere la lettera di determinazione dalla FEMA includono quanto segue:

  • l’occupazione non è stata verificata
  • il possesso della proprietà danneggiata non è stato verificato
  • le prove di identità non sono state verificate
  • la FEMA non ha ricevuto i documenti sulle liquidazioni assicurative.

Dovrete leggere attentamente la lettera, in modo da fornire le informazioni o i documenti che la FEMA richiede.

Se avete domande sulla lettera di determinazione o sulla decisione della FEMA, dovete avere a disposizione il vostro numero di registrazione alla FEMA quando telefonate alla linea di assistenza, o FEMA Helpline, al numero 800-621-3362 (711/VRS). Le linee operano dalle ore 8 alle ore 19, sette giorni a settimana, e gli operatori potranno mettervi in contatto con uno specialista che parla la vostra lingua. Se usate servizi di inoltro comunicazioni come, servizi telefonici con sottotitoli o altri, comunicate il numero telefonico del servizio alla FEMA.

Ai sensi della legge federale, la FEMA non può duplicare i pagamenti a individui o famiglie per i danni coperti da assicurazione.

Se siete assicurati, dovrete contattare la vostra compagnia assicurativa per presentare subito ricorso e richiedere i documenti informativi riguardanti la copertura, i benefici e le liquidazioni che vi riguardano. I documenti dovranno indicare dettagliatamente quello che è coperto e viene pagato in base alla vostra richiesta di rimborso. Quindi, inviate per posta ordinaria le informazioni all’indirizzo FEMA, Individuals & Households Program, National Processing Service Center, P.O. Box 10055, Hyattsville, MD 20782-7055, o per fax al numero 800-827-8112. Includete il vostro numero di registrazione alla FEMA su tutti i documenti.

Potrete presentare ricorso contro qualsiasi decisione entro 60 giorni dalla data della lettera della FEMA contenente la decisione. Le linee guida per i ricorsi sono indicate nella lettera della FEMA.

Raccomandiamo vivamente di restituire la domanda compilata per il prestito offerto dall’Amministrazione statunitense per le Piccole Imprese (U.S. Small Business Administration), se l’avete ricevuta. Questo è un passaggio necessario per essere presi in considerazione per altre forme di assistenza in caso di disastro. Potete inoltrare la domanda per il prestito SBA attraverso il sito https://DisasterLoanAssistance.sba.gov o chiamare il servizio assistenza clienti dell’SBA al numero 800-659-2955 per ulteriori informazioni. Potete anche visitare qualsiasi Centro di intervento (Disaster Recovery CenterDRC. Trovate quello più vicino a voi sul sito DRC Locator (fema.gov).

La domanda di assistenza alla FEMA in caso di disastro va presentata entro e non oltre  domenica 5 novembre 2021.

Per informazioni sui requisiti riguardanti l’assicurazione contro le inondazioni per chi riceve l’assistenza federale in caso di disastro, visitate il sito https://www.fema.gov/sites/default/files/2020-05/FloodInsuranceRequirements-080119.pdf. Per altre risorse online e per gli opuscoli scaricabili della FEMA, visitate il sito DisasterAssistance.gov e fate clic su “Information” (informazioni).

Per riferimento ad agenzie che sostengono necessità specifiche della comunità, visitate il sito https://www.211nys.org/contact-us or call 211. I residenti della Città di New York (NYC), dovranno chiamare il 311.

 L’Amministrazione del  dipartimento statunitense della sanità e servizi per abuso di sostanze e salute mentale (U.S. Department of Health and Human Services Substance Abuse and Mental Health Services Administration) ha attivato la linea di assistenza Disaster Distress Helpline. Questo servizio di supporto in caso di crisi è gratuito, multilingue ed è disponibile 24 ore su 24, 7 giorni la settimana al numero 800-985-5990 per i sopravvissuti al disastro che stanno vivendo momenti di disagio emotivo. Gli utenti dell’American Sign Language possono contattare l’helpline via videotelefono al 800-985-5990, o selezionando l’opzione “ASL Now” sulla destra della pagina web Disaster Distress Helpline-ASL Now.

Per le ultime notizie sugli sforzi di recupero dall’uragano Ida a New York, visitate il sito www.fema.gov/disaster/4615. Seguiteci su Twitter all’indirizzo twitter.com/femaregion2 e su Facebook alla pagina www.facebook.com/fema.

Tags:
Ultimo aggiornamento October 13, 2021