Il termine per presentare la domanda per l’assistenza disastri alla FEMA è stato prorogato al 4 gennaio

Release Date:
December 3, 2021

I proprietari e gli inquilini che hanno subito danni non assicurati o insufficientemente assicurati alla loro proprietà a causa dell’uragano Ida, ora avranno tempo fino a martedì 4 gennaio per presentare la domanda di assistenza disastri alla FEMA.

  • Per poter presentare la domanda, i residenti devono essere stati colpiti dalla tempesta verificatasi tra il 1° e il 3 settembre scorsi e vivere nelle seguenti contee: Bronx, Brooklyn (Kings County), Queens, Staten Island (Richmond County), Dutchess, Nassau, Orange, Rockland, Suffolk o Westchester. Il 4 gennaio scadrà anche il termine per presentare la domanda di prestito di emergenza all’U.S. Small Business Administration (SBA).
  • L’assistenza disastri non sostituisce l’assicurazione e non può compensare tutte le perdite causate dall’uragano Ida. L’assistenza finanziaria è destinata a soddisfare esigenze essenziali e ad integrare gli sforzi per il recupero dal disastro.
  • Raccomandiamo ai sopravvissuti al disastro di presentare la richiesta di rimborso alla propria assicurazione per danni alle proprie abitazioni, ai beni mobili e veicoli prima di presentare domanda di assistenza alla FEMA.
  • La FEMA versa fondi pagati direttamente alle famiglie o agli individui aventi diritto. L’assistenza finanziaria alloggi può includere assistenza inquilini, rimborso per spese di alloggio, assistenza per riparazioni e  per la sostituzione delle abitazioni. Di seguito riportiamo informazioni più dettagliate su questi tipi di assistenza.
    • L’assistenza inquilini consiste in assistenza finanziaria per proprietari e inquilini costretti ad affittare un alloggio temporaneo perché l’uragano Ida ha reso inabitabili le loro residenze principali.
    • Il rimborso per spese di alloggio consiste nel rimborso per spese di alloggio pagate di tasca propria risultanti dai danni che hanno reso inabitabile l’abitazione della persona interessata. Le spese di alloggio qualificate possono includere il costo di una camera e qualsiasi tipo di imposta associata.
    • L’assistenza per la riparazione delle abitazioni è un tipo di assistenza finanziaria destinata ai proprietari per riparare le loro residenze principali, i servizi della residenza principale e le infrastrutture residenziali che conducono alla proprietà danneggiata dall’uragano Ida.
    • L’assistenza per la sostituzione delle abitazioni è un tipo di assistenza finanziaria che può essere applicata all’acquisto di una nuova abitazione permanente, se la residenza principale del proprietario è stata distrutta dall’uragano Ida.
    • L’assistenza per altre esigenze (ONA) è un tipo di assistenza finanziaria per altre spese ed esigenze immediate causate dal disastro. Questo tipo di assistenza può includere fondi per sostituire beni mobili, spese di trasloco e deposito, spese di trasporto, spese funerarie, mediche, dentistiche, servizi per l’infanzia e oggetti vari, in relazione al disastro.
  • Per presentare domanda per l’assistenza FEMA, visitate il sito DisasterAssistance.gov, usate l’app mobile FEMA o chiamate l’Helpline FEMA al numero 800-621-3362. Se usate servizi di inoltro comunicazioni (VRS), servizi telefonici con sottotitoli o altri, comunicate il numero telefonico del servizio alla FEMA. Gli operatori dell’Helpline sono disponibili dalle ore 7 alle 23 tutti i giorni. Premete 2 per lo spagnolo. Premete 3 per contattare un interprete che parla la vostra lingua.
  • Chi richiede l’assistenza disastri della FEMA deve avere le seguenti informazioni a portata di mano prima di presentare la domanda: numero di previdenza sociale: indirizzo della residenza principale danneggiata; informazioni sull’assicurazione; numero di telefono e indirizzo fisico attuali; infine, numero di conto bancario e di routing per il deposito diretto dei fondi.
  • La fonte principale di finanziamento generale per il recupero a lungo termine dai disastri non coperta dalle assicurazioni è l’Amministrazione statunitense per le Piccole Imprese (U.S. Small Business Administration). L’SBA offre assistenza disastri sotto forma di prestiti a tasso di interesse agevolato per proprietari, inquilini e aziende. L’SBA offre alle piccole aziende e alle organizzazioni non profit qualificate capitale d’esercizio con cui riparare i danni economici.
  • Se non avete una polizza assicurativa che copre i vostri beni mobili, oppure se la vostra assicurazione non si è rivelata sufficiente a coprire i danni causati dall’uragano Ida, la FEMA può indirizzarvi all’Amministrazione statunitense per le Piccole Imprese (U.S. Small Business Administration). Se siete qualificati per ottenere un prestito dall’SBA, non dovete necessariamente accettarlo. Se non siete qualificati per ottenere un prestito, l’SBA vi reindirizzerà alla FEMA, che potrebbe aprire le porte all’assistenza in base al programma FEMA di assistenza per altre necessità (Other Needs Assistance - ONA).
  • Le imprese, i proprietari e gli inquilini colpiti dall’uragano Ida possono presentare domande per ottenere prestiti di emergenza usando il sito web sicuro dell’SBA: disasterloanassistance.sba.gov/ela/s/. Per altre informazioni, i richiedenti possono anche chiamare il centro di assistenza clienti dell’SBA al numero 800-659-2955 o inviare un’e-mail all’indirizzo DisasterCustomerService@sba.gov. I non udenti e le persone con problemi di udito possono chiamare il numero 800-877-8339.
  • Il termine fissato dall’SBA per presentare le domande per danni alla proprietà è martedì 4 gennaio.
Tags:
Ultimo aggiornamento December 4, 2021