Federal Emergency Management Agency

Sollevamento delle abitazioni sopra il livello di innalzamento delle acque

Main Content
Release date: 
01/29/2013
Release Number: 
NR-152

NEW YORK – I sopravvissuti all'uragano Sandy che stanno ristrutturando le loro abitazioni facendo attenzione alla possibilità di evitare danni derivanti da futuri uragani possono prendere diversi provvedimenti per ricostruire in maniera più solida e sicura.

Chi sta ricostruendo in un'area ad alto rischio di inondazioni potrebbe dover rialzare la propria abitazione attenendosi alle normative della comunità di appartenenza riguardanti l'innalzamento minimo per le costruzioni. In questo modo sarà possibile evitare danni futuri derivanti da condizioni climatiche estreme.

Quali sono le regole per l'innalzamento?

Ai fini della ricostruzione è necessario attenersi ai regolamenti edilizi locali e ottenere i permessi adeguati. Sarà così possibile rendere più sicura la propria casa e risparmiare al contempo sull'assicurazione federale contro le inondazioni.

È necessario rivolgersi ai funzionari tecnici locali prima di avviare la ricostruzione in una zona a rischio di inondazioni poiché essi hanno la responsabilità di conoscere i requisiti di sollevamento, anche in zone in cui non sia stato quantificato l'innalzamento del livello delle acque dal suolo. Una decisione saggia è sempre quella di ricostruire più in alto rispetto al requisito minimo stabilito.

Esistono dei programmi in grado di offrire assistenza per i costi di costruzione?

I proprietari di casa che possiedono polizze del National Flood Insurance Program (Programma nazionale di assicurazione contro le inondazioni) e le cui abitazioni siano state fortemente danneggiate possono risultare idonei a ottenere la copertura nota come Increased Cost of Compliance (ICC, aumento del costo di conformità) che garantisce fino a 30.000 dollari. In questo modo sarà possibile pagare tutti o parte dei costi necessari per rialzare la propria abitazione sopra il valore effettivo corrente del Base Flood Elevation, ovvero il livello stimato dell'innalzamento delle acque dal suolo durante un'alluvione.

È possibile essere dichiarati idonei all'ottenimento della copertura ICC nel caso in cui il funzionario tecnico locale addetto alla gestione delle zone soggette ad alluvioni stabilisca che:

  • la propria abitazione risulta sostanzialmente danneggiata e quindi il costo della riparazione sarebbe pari o superiore al 50 percento del valore di mercato che la proprietà aveva prima dell'uragano;
  • la propria abitazione abbia sostenuto danni ripetuti, ovvero sia stata colpita due volte da alluvioni negli ultimi 10 anni, e il costo della riparazione di tali danni sia stato uguale o superiore, in media, al 25 percento del valore di mercato che la proprietà aveva prima che si verificassero dette alluvioni. Inoltre, a fronte di entrambi gli eventi alluvionali deve essere stato corrisposto il pagamento dell'indennizzo assicurativo e l'ordinanza per la gestione delle piane alluvionali della comunità deve contenere una clausola per le perdite ripetute.

Quali sono gli altri programmi che offrono assistenza per i costi relativi all'innalzamento?

La Small Business Administration degli Stati Uniti offre prestiti a organizzazioni no profit private, aziende e proprietari di casa per i lavori di mitigazione dei rischi, comprendenti l'innalzamento degli edifici, la costruzione di pareti di contenimento, argini, pompe di estrazione e lo spostamento degli impianti delle utenze. Il prestito può essere aumentato fino a un ulteriore 20 percento rispetto alla somma iniziale approvata per questi progetti di mitigazione dei rischi.

La scadenza per richiedere all'SBA un prestito per le calamità naturali è prevista per il 27 febbraio 2013.

Uno dei semplici modi attraverso i quali è possibile presentare la richiesta è quello che prevede l'utilizzo del modulo elettronico per i prestiti dell'SBA, reperibile all'indirizzo https://DisasterLoan.SBA.gov/ELA. I rappresentanti del servizio clienti dell'SBA sono a disponibili presso tutti i Disaster Recovery Center della FEMA presenti nello Stato New York e in tutti i Business Recovery Center dell'SBA per emettere o accettare le richieste di prestiti per calamità a basso tasso di interesse come anche per rispondere alle domande. Per individuare il Business Recovery Center più vicino, è possibile visitare il sito Web www.sba.gov oppure chiamare il numero 800-659-2955 (800-877-8339 per le persone sorde o che hanno problemi di udito).

Programma di sovvenzioni per la mitigazione dei rischi (HMGP)

Lo Stato di New York gestisce il programma HMGP. Sebbene i singoli individui non possano fare richiesta diretta alla FEMA per i fondi del programma HMGP, un richiedente o un sub-richiedente idonei (ad es. governo statale o locale) possono richiedere a nome di tali individui i fondi per mitigare il rischio relativo alla loro abitazione o ad altre struttura private che si trovano sotto la loro giurisdizione. Queste richieste vengono inoltrate allo Stato affinché possano ottenere i fondi della FEMA. Le opere di mitigazione dei rischi possono comprendere i lavori di sollevamento dell'abitazione necessari per l'ottenimento della conformità ai requisiti delle assicurazioni contro le inondazioni. Per maggiori informazioni riguardanti i sussidi previsti dal programma HMGP, è possibile contattare i funzionari tecnici locali.

REDATTORI:

Per ottenere gratuitamente un grafico della FEMA relativo all'innalzamento è possibile accedere al seguente indirizzo: http://www.fema.gov/disaster/4085/updates/elevating-your-home-above-future-flooding

Per maggiori informazioni sul risanamento dello Stato di New York, è possibile visitare le pagine Web: www.fema.gov/sandy-italiano, www.fema.gov/SandyNY, www.twitter.com/FEMASandy, www.facebook.com/FEMASandy e www.fema.gov/blog.

Last Updated: 
01/31/2013 - 12:23
State/Tribal Government or Region: 
Related Disaster: 
Back to Top