Federal Emergency Management Agency

Decidere di ricostruire in maniera più solida, più sicura e più intelligente

Main Content
Release date: 
12/31/2012
Release Number: 
NR-121

NEW YORK - Con l'arrivo dell'anno nuovo, molti di noi si ripromettono di migliorare il proprio aspetto, il proprio stato di salute o di raggiungere un obiettivo a lungo termine.

Quest'anno possiamo decidere di ricostruire in maniera più solida, più sicura e più intelligente a seguito del passaggio dell'uragano Sandy, di modo da poter salvare vite e abitazioni al verificarsi della prossima calamità naturale.

Per mitigazione del rischio si intende una modalità di costruzione più intelligente, solida e sicura, in grado di prevenire danni futuri derivanti da condizioni meteorologiche estreme. L'edilizia intelligente comprende la mitigazione dei danni causati da alluvioni, forti venti e uragani.

È necessario contattare sempre un funzionario tecnico locale prima di intraprendere lavori di ricostruzione, rinnovamento o ristrutturazione per essere certi che i propri piani risultino conformi ai requisiti amministrativi locali e statali. Risultano inoltre necessarie, al fine di evitare problemi futuri, le appropriate autorizzazioni concesse dall'autorità locale.

Alcune semplici misure di mitigazione, come ad esempio il sollevamento degli impianti elettrici e di riscaldamento e l'ancoraggio delle cisterne di carburante, possono accrescere il livello di protezione dalle condizioni atmosferiche estreme. 

La mitigazione può inoltre comprendere l'assetto paesaggistico. L'avena marina e altre piante possono, ad esempio, conferire stabilità al terreno nelle zone che vengono colpite dalla marea associata all'uragano. Consigliamo di chiedere a un giardiniere quali sono le piante autoctone in grado di resistere a condizioni meteorologiche estreme e di proteggere la propria abitazione. Grazie alla potatura professionale degli alberi non sarà soltanto possibile salvare gli alberi stessi, ma anche ridurre i danni che questi potrebbe provocare in caso di condizioni meteorologiche estreme.  

Alluvioni

Anche pochi centimetri d'acqua possono provocare danni ingenti a un'abitazione.

Negli ultimi dieci anni (2002-2011), le perdite medie annuali degli Stati Uniti dovute alle alluvioni ammontavano a più di 2,9 miliardi di dollari.

Nelle aree a rischio di alluvioni, ricostruire in maniera intelligente significa prevenire danni futuri sollevando, ad esempio, la struttura della propria abitazione al di sopra del livello noto come Base Flood Elevation (BFE, innalzamento del livello delle acque dal suolo) o ancora più in alto. Le mappe che illustrano il rischio di alluvioni indicano differenti zone di rischio, che a loro volta determinano i premi delle polizze. A livelli di rischio bassi corrispondo premi altrettanto bassi per le assicurazioni contro le alluvioni.

Sollevando la propria abitazione al di sopra del potenziale livello di innalzamento delle acque dal suolo, è possibile contemporaneamente ridurre il rischio di inondazione e risparmiare sul costo dell'assicurazione contro le alluvioni. La polizza NFIP della FEMA può coprire le strutture e i beni personali. Non è necessario vivere in una zona a rischio di alluvioni per poter acquistare una polizza di assicurazione della FEMA contro le alluvioni. Tali polizze vengono infatti vendute dalla maggior parte degli agenti assicurativi.

Per poter sottoscrivere l'assicurazione della FEMA contro le alluvioni è necessario che la propria comunità rientri nel National Flood Insurance Program (Programma nazionale di assicurazione contro le inondazioni). È possibileconsultare il registro dello stato delle comunità per verificare se la propria comunità risulti già partner dell'NFIP. (http://www.fema.gov/national-flood-insurance-program/national-flood-insurance-program-community-status-book)

Vento

Il vento è in grado di danneggiare rapidamente le abitazioni e gli edifici vulnerabili. Il tetto è molto suscettibile al vento. La tipologia di tetto rappresenta il primo fattore da considerare per limitare i danni.

Sia in caso di una nuova costruzione che di lavori di ristrutturazione di un tetto esistente, è necessario assicurarsi che le giunzioni tra il tetto e le mura siano sufficientemente solide da resistere all'effetto di "sollevamento" dei venti forti. Se il tetto viene sollevato, potrebbe poi crollare sulla casa.

Per ciò che riguarda invece le fondamenta, molte case sono costruite su piattaforme di cemento alle quali sono collegate in maniera insufficiente. I venti forti possono sradicare le pareti dalle fondamenta. Per poter resistere a questi venti, le strutture devono essere saldamente collegate alle fondamenta.

Le sovvenzioni per la mitigazione all'opera

Per i danni provocati dall'uragano Sandy nello Stato di New York, la Small Business Administration degli Stati Uniti ha concesso 357 milioni di dollari per aiutare i proprietari di casa, le aziende e le organizzazioni non profit private a ricostruire le loro proprietà danneggiate o distrutte dal passaggio dell'uragano. Inoltre, alcuni fondi sono stati stanziati per la mitigazione di danni simili durante eventi futuri.

È possibile reperire online ulteriori informazioni su come decidere di essere pronti e come costruire in maniera più solida e intelligente:

http://www.ready.gov/translations/spanish/america/beinformed/index.html

  • La FEMA ha inoltre pubblicato dei filmati su YouTube: "What is Mitigation?" (Che cos'è la mitigazione?)           

     http://www.youtube.com/watch?v=057ZkeoFyc4

  • “È possibile ottenere aiuto in lingue diverse dall'inglese e dallo spagnolo chiamando il numero verde della Linea per l'assistenza linguistica FEMA 866-333-1796. Le linee sono attive 24 ore al giorno, sette giorni alla settimana fino al prossimo avviso. Viene fornita assistenza nella maggior parte delle lingue per favorire la comprensione, la registrazione e per rispondere alle domande riguardanti lo stato di calamità. Per maggiori informazioni sulla risposta dello Stato di New York all'uragano Sandy, è possibile visitare la pagina Web www.fema.gov/sandy-italiano

Per avere maggiori informazioni sul risanamento dello stato di New York, è possibile visitare i siti Web www.fema.gov/SandyNY, www.twitter.com/FEMASandy, www.facebook.com/FEMASandy e www.fema.gov/blog.

Last Updated: 
01/04/2013 - 09:24
State/Tribal Government or Region: 
Back to Top