Federal Emergency Management Agency

LA FEMA LAVORA PER AIUTARE IL NEW JERSEY A SODDISFARE LE ESIGENZE DI ALLOGGIO CAUSATE DA SANDY

Main Content
Release date: 
12/22/2012
Release Number: 
4086 - 066

TRENTON, N.J. — L’Agenzia Federale per la Gestione delle Emergenze (Federal Emergency Management Agency) e i suoi partner stanno lavorando per soddisfare le esigenze di alloggio delle persone colpite dall’uragano Sandy nel New Jersey. La prima priorità è quella di aiutare i sopravvissuti a tornare nelle loro case o aiutarli a trovare un’alternativa di alloggio sicura nel caso in cui non sia loro possibile tornare alle loro case.

Oltre 16.000 famiglie hanno ottenuto sovvenzioni dalla FEMA per le riparazioni essenziali delle loro case.

Nel caso di coloro che non possono tornare a casa, l’obiettivo è quello di aiutarli a trovare un alloggio in affitto nelle vicinanze. Ciò è una cosa positiva per i sopravvissuti e aiuta tutta la comunità a riprendersi.

Assistenza per l’affitto

Oltre 41.000 famiglie hanno ricevuto assistenza per alloggio provvisorio dalla FEMA per pagare l’affitto di un appartamento, una casa o di un altro alloggio temporaneo. Questa assistenza viene fornita mentre i sopravvissuti rimasti senza casa stanno cercando una soluzione di alloggio permanente.

Tornare in modo stabile in una casa rappresenta una pietra miliare nel cammino del recupero. L’assistenza FEMA per affitto può durare fino a 18 mesi a partire dalla data di dichiarazione. Quindi è importante che i sopravvissuti dispongano di un piano di alloggio permanente.

La FEMA dispone di un portale per l’alloggio su www.fema.gov/housingportal che serve per aiutare le famiglie a trovare alloggi in affitto. Oltre agli appartamenti o alle case solitamente in affitto, il portale indica anche unità abitative fornite da partner federali.

I sopravvissuti devono prima registrarsi con la FEMA per essere idonei al ricevimento di assistenza per l’affitto. Ci sono molti modi per registrarsi.

I sopravvissuti possono registrarsi online su www.DisasterAssistance.gov oppure tramite smartphone o tablet usando l’applicazione della FEMA o andando su m.fema.gov. Possono anche chiamare il numero

800-621-3362 o (TTY) 800-462-7585. Coloro che utilizzano il sistema 711 relay o video relay service (VRS) possono chiamare il numero 800-621-3362. I numeri verdi funzionano 24 ore al giorno, sette giorni su sette fino a prossimo avviso.

La data di scadenza per registrarsi con la FEMA è il 30 gennaio 2013.

Assistenza per rifugio temporaneo

Su richiesta dello stato, la FEMA ha attivato il programma di assistenza per rifugio temporaneo per trasferire i sopravvissuti, che adempiono ai requisiti e che non possono fare ritorno alle loro case danneggiate, dai rifugi agli hotel o ai motel. Le spese di alloggio del programma di assistenza per rifugio vengono pagate direttamente agli hotel da parte della FEMA.

Circa la metà delle oltre 5.000 famiglie che sono state alloggiate provvisoriamente negli hotel o nei motel nel New Jersey sono state trasferiti in alloggi più adatto. Il soggiorno medio in hotel/motel è di 15 giorni.

Il programma funziona con periodi di due settimane. Durante ogni periodo di due settimane la FEMA riesamina l’idoneità di ogni richiedente ed enfatizza l’importanza di trovare il prima possibile una soluzione di alloggio maggiormente adatta.

Il programma di assistenza per rifugio temporaneo è stato esteso fino all’11 gennaio 2013 per coloro che continuano ad adempiere ai requisiti d’idoneità. Questo nuovo prolungamento consentirà ai richiedenti idonei di rimanere negli hotel del programma durante il periodo delle vacanze. La FEMA contatterà i richiedenti che soddisfano i requisiti d’idoneità  per comunicare loro il periodo di prolungamento e la data di scadenza dell’11 gennaio 2013.

I sopravvissuti idonei all’assistenza per rifugio temporaneo possono ricevere aiuto per la ricerca di un hotel chiamando l’800-621-FEMA (3362) oppure TTY 800-462-7585. I numeri verdi sono attivi 24 ore al giorno, sette giorni su sette, fino a prossimo avviso. Coloro che utilizzano il sistema 711 relay o video relay service possono chiamare il numero 800-621-3362. I numeri verdi sono attivi 24 ore al giorno, sette giorni su sette, fino a prossimo avviso.

È possibile trovare hotel che partecipano al programma di assistenza per rifugio temporaneo anche online su www.femaevachotels.com.

Dipartimento della Casa e dello Sviluppo Urbano degli Stati Uniti d’America

Il Dipartimento della Casa e dello Sviluppo Urbano degli Stati Uniti d’America (U.S. Department of Housing and Urban Development - HUD) sta appoggiando la fase di recupero inerente all’alloggio.

Il dipartimento ha aumentato l’affitto equo di mercato (Fair Market Rent) standard al 120 percento in modo che le famiglie con voucher per alloggio del programma Sezione 8 abbiano maggiori opzioni. Ha

anche attenuato le norme per consentire ai fornitori di alloggi per persone anziane di offrire le unità

libere ai sopravvissuti all’uragano Sandy sotto i 55 anni senza mettere in pericolo l’idoneità della comunità per certe detrazioni fiscali ai sensi della Legge sull’Equo Canone (Fair Housing Act).

L’HUD sta anche dando allo stato e alle comunità la flessibilità necessaria per ridirigere milioni di dollari provenienti dall’Aiuto globale allo sviluppo delle comunità (Community Development Block Grant – CDBG) e dai fondi del Programma di Associazione per Investimenti in Alloggio HOME per alloggi e servizi per i sopravissuti alla calamità naturale.

L’HUD ha ordinato alle banche di rinviare le privazioni del diritto di cancellare le ipoteche dell’Amministrazione Federale per gli Alloggi (Federal Housing Administration) nelle zone colpite dalla calamità per i 90 giorni successivi alla data della dichiarazione presidenziale di stato di calamità.

Unità abitative per l’alloggio temporaneo della FEMA

Un’ultima possibilità, quando non è possibile o ragionevole affittare un bene immobile, è rappresentata dal ricorso a un’unità abitativa per alloggio temporaneo, ovvero a una casa prefabbricata che può essere posizionata su un parco commerciale per case mobili oppure a un appartamento ristrutturato a Fort Monmouth. Le decisioni inerenti alle unità abitative federali vengono effettuate analizzando caso per caso.

Quarantacinque unità a Fort Monmouth saranno presto disponibili per i sopravissuti che adempiono ai requisiti d’idoneità. Le case prefabbricate verranno installate in base alle necessità e all’individuazione di posti disponibili nei parchi commerciali per mobile home.

Per legge l’assistenza federale per alloggio provvisorio può durare solo fino a 18 mesi a partire dalla data di dichiarazione di stato di calamità.

Chiami se le Sue necessità di alloggio sono cambiate

È importante che la FEMA disponga dei Suoi dati di contatto aggiornati. Se i consulenti per l’alloggio non La possono contattare non saranno in grado di discutere con Lei le possibilità di alloggio.

Se continua ad avere bisogno dell’alloggio o se deve aggiornare i Suoi dati di contatto, La preghiamo di chiamare per telefono o tramite sistema 711/VRS il numero 800-621-3362, TTY 800-462-7585. I numeri verdi sono attivi 24 ore al giorno, sette giorni su sette.

La missione della FEMA è quella di fornire supporto a tutti i nostri cittadini e ai primi soccorritori per garantire che lavoriamo assieme, in quanto nazione, per costruire, sostenere e migliorare le nostre risorse per essere pronti a tutti i pericoli, saper proteggerci e rispondere a essi, saper riprenderci da essi e per saper mitigarli.

Seguite la FEMA online su www.fema.gov/blog, www.twitter.com/fema, www.facebook.com/fema e www.youtube.com/fema. Seguite anche le attività del direttore Craig Fugate su www.twitter.com/craigatfema

I link dei social network sono solo dei riferimenti. La FEMA non appoggia alcun sito web, società o applicazione che non sia del governo.

 

Last Updated: 
12/22/2012 - 16:11
State/Tribal Government or Region: 
Related Disaster: 
Back to Top