Federal Emergency Management Agency

Domande e risposte riguardanti l'assistenza FEMA per le persone non idonee a ricevere gli aiuti ai sensi del Welfare Reform Act

Main Content
Release date: 
12/07/2012

D.  Sono un immigrato privo dei regolari documenti; posso risultare idoneo a ricevere assistenza per le esigenze correlate all'uragano Sandy?

  • Sì, può risultare idoneo in relazione a diversi programmi gestiti dallo stato, da agenzie locali ed enti di volontariato che offrono diverse tipologie di assistenza. Tra questi vi sono:

Croce Rossa Americana 866-438-4636 (inglese) 800-257-7575 (spagnolo)
Catholic Charities 888-744-7900 (inglese e spagnolo)
D.  In che modo la mia cittadinanza influisce sull'idoneità all'assistenza per lo stato di calamità?

  • NON è necessario essere cittadino/a degli Stati Uniti, essere nato/a in un possedimento statunitense o essere uno straniero regolare per ottenere servizi di consulenza per le crisi o di assistenza legale in caso di calamità naturali e altri aiuti di emergenza a breve termine, non in contanti e in grado di far fronte a esigenze vitali, come ad esempio un ricovero, acqua, cibo, pronto soccorso, ecc.
  • È necessario essere cittadini degli Stati Uniti, essere nati in un possedimento statunitense o essere stranieri regolari per ottenere i sussidi in denaro del Programma per i singoli e le famiglie della FEMA. Inoltre, è necessario essere cittadini degli Stati Uniti, essere nati in un possedimento statunitense o essere stranieri regolari per risultare idonei all'Assistenza per la disoccupazione dovuta allo stato di calamità. È possibile, tuttavia, fare richiesta a nome del/la proprio/a figlio/a qualora sia cittadino/a degli Stati Uniti oppure un altro membro adulto del nucleo familiare potrebbe rendere la famiglia idonea a ottenere l'assistenza.
  • Anche se lei o la sua famiglia non doveste risultare idonei a ricevere i sussidi in denaro della FEMA (Programma per i singoli e le famiglie), la preghiamo di chiamare la FEMA ai numeri 800-621-3362 o 800-462-7585 (TTY per le persone affette da disturbi della parola o da sordità) per ottenere informazioni e ricevere consigli in merito ad altri programmi che possono fornire assistenza indipendentemente dalla sua cittadinanza. 

3.  Sono un immigrato privo dei regolari documenti; posso fare richiesta per conto di mio/a figlio/a che è nato/a negli Stati Uniti?

  • Sì, per ottenere i sussidi in denaro della FEMA (Programma per i singoli e le famiglie) può fare richiesta a nome di suo/a figlio/a nel caso in cui quest'ultimo/a abbia un'età inferiore ai 18 anni e viva insieme a lei.
  • Non dovrà fornire informazioni riguardanti il suo status di immigrato né firmare documenti attestanti la sua cittadinanza.

4.  Devo disporre di un Social Security Number per richiedere i sussidi in denaro della FEMA (Programma
per i singoli e le famiglie)?

  • Se richiede l'assistenza per lo stato di calamità con l'erogazione di benefici in denaro, deve fornire il suo Social Security Number.  Se presenta la richiesta a nome di suo/a figlio/a minorenne, deve fornire il Social Security Number di suo/a figlio/a. 

5.  Se dispongo di un Social Security Number, posso risultare idoneo/a a ricevere i sussidi in denaro della FEMA (Programma
per i singoli e le famiglie), essendo uno/a straniero/a regolare?

  • Non necessariamente.  Anche se dispone di un Social Security Number, non è detto che lei sia automaticamente uno/a straniero/a regolare. Può essere legalmente presente negli Stati Uniti e disporre di un Social Security Number pur non essendo uno/a straniero/a regolare.

6.  Quali sono i requisiti di cittadinanza che permettono di ricevere l'assistenza federale per lo stato di calamità?

  • È necessario essere cittadini degli Stati Uniti, essere nati in un possedimento statunitense o essere stranieri regolari per risultare idonei a ricevere i sussidi in denaro della FEMA (Programma per i singoli e le famiglie) e l'Assistenza per la disoccupazione dovuta allo stato di calamità.

• La definizione di "straniero regolare" include tutti coloro che dispongono di un regolare permesso di soggiorno permanente (possessori della "Green Card").  Tale definizione comprende inoltre:

  • fdg
  • Profughi
  • Status di rifugiati
  • Esclusione della deportazione
  • Rilasciati sulla parola negli Stati Uniti per almeno un anno
  • Immigrati cubani e haitiani
  • Alcuni stranieri che hanno subito, o i cui parenti hanno dovuto subire, aggressioni o atti di crudeltà estrema
  • Vittime di determinati traffici.
  • I richiedenti devono consultare un esperto di immigrazione per accertarsi che il loro status rientri nella categoria di "straniero regolare".
  • Le verrà chiesto di firmare un modulo di Dichiarazione e autorizzazione (Modulo FEMA 009-0-3) in cui venga attestato che lei, o un membro della sua famiglia, è un/a cittadino/a degli Stati Uniti, è nato/a in un possedimento statunitense o è uno/a straniero/a regolare. 
  • Se non può firmare il modulo di Dichiarazione e autorizzazione, questo potrà essere firmato da un altro membro adulto della sua famiglia che risulti idoneo; è importante notare che non verranno raccolte informazioni riguardanti il suo status.
  • Se suo/a figlio/a minorenne è un/a cittadino/a degli Stati Uniti o uno/a straniero/a regolare, può richiedere assistenza a nome di suo/a figlio/a e firmare il modulo di Dichiarazione e autorizzazione.  Non verrà raccolta alcuna informazione riguardante il suo status.

Dopo che avrà fatto richiesta a nome di suo/a figlio/a o di un'altra persona idonea a ottenere l'assistenza FEMA per lo stato di calamità, la FEMA potrà richiedere documenti probatori, ovvero un certificato di nascita per un minore idoneo nonché la riprova della residenza, come ad esempio un estratto dello stato ipotecario o le bollette delle utenze. 

Per avere maggiori informazioni sul risanamento dello stato di New York, è possibile visitare i siti Web www.fema.gov/disaster/4085, http://twitter.com/FEMASandy, www.facebook.com/FEMASandy e www.fema.gov/blog.

Last Updated: 
12/17/2012 - 18:24
State/Tribal Government or Region: 
Back to Top